Salute e Alimentazione - Riposto Pesca s.r.l.

Vai ai contenuti

Menu principale:

Salute e Alimentazione

Dietologi, medici e nutrizionisti sono concordi nell’affermare che il pesce è un componente essenziale della dieta settimanale, e ci invitano a mangiarlo più spesso, sia fresco che surgelato.

 

Tutti i tipi di pesce hanno un elevato contenuto proteico al pari delle carni, di cui rappresentano una valida alternativa, ma a differenza di queste ultime, il loro abuso non presenta alcuna controindicazione. In particolar modo, rappresenta un vantaggio sulla carne la netta prevalenza nel pesce di acidi grassi polinsaturi, tra i quali gli essenziali Omega 3, che migliorano il ritmo cardiaco e favoriscono la circolazione del sangue.

 

Inoltre il pesce ha un contenuto calorico inferiore a quello della carne, ed è per questo che viene considerato un alimento ideale per perdere peso in modo equilibrato e sano. I vantaggi da un punto di vista nutrizionale sono molteplici. E’ noto come la salute si conquista innanzitutto a tavola, imparando sin da bambini le regole del mangiare sano. Una corretta alimentazione è fondamentale per una buona qualità di vita ed anche per invecchiare bene.

 

Il pesce infatti è un alimento utile e consigliato a tutti, indipendentemente dall’età, stile di vita e salute fisica. E’ tra gli alimenti più salutari per i bambini e perciò è importante educarli a mangiarlo fin dalla primissima infanzia. Per i più piccoli, il pesce più indicato è il nasello ed il merluzzo, grazie al loro sapore delicato e alla morbida polpa. Si tratta di pesci magri, teneri e facilmente digeribili.

 

Infine il pesce risulta importante anche per gli anziani, grazie al contenuto ricco di calcio, fosforo e altri sali minerali che aiuta a prevenire le malattie delle ossa come l’osteoporosi. Infine gli omega 3 che contiene sono essenziali per la lotta all’aterosclerosi e alle malattie metaboliche, mantengono fluido il sangue, riducono la possibile formazione di coaguli all’interno dei vasi sanguigni e migliorano il ritmo cardiaco, favorendo così la circolazione sanguigna. Il consumo di pesce è particolarmente indicato per prevenire e ridurre l’accumulo di colesterolo “cattivo” non-HDL nel sangue ed, invece, incrementare quello “buono” HDL.

 

Il pesce, contenendo proteine, calcio, zinco, vitamine e gli Omega 3, favorisce lo sviluppo fetale, per questo motivo è consigliato dagli esperti durante la gravidanza e l’allattamento. E’ provato che il consumo di pesce durante l’allattamento contribuisce ad arricchire il latte materno di acidi grassi omega 3, fondamentali per le strutture nervose del lattante.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu